Tutti gli articoli di Giovanni Parrillo

I NOSTRI ATLETI: MATTEO INNOCENTI

Oggi abbiamo deciso di dedicare quest’articolo a uno dei più grandi atleti agonistici del gruppo che circa 10 anni fa, dopo aver chiuso con la carriera da calciatore, decise, spinto da due amici (caini) Fabio Innocenti e Andrea Turchi, a far parte del CAI dove afferma di essersi sentito a “casa” fin da subito e di “aver trovato subito persone eccezionali e fortissime, con cui si è potuto mettere in competizione e migliorare anno dopo anno”.
E proprio con questa tenacia il nostro Matteo Innocenti ha partecipato a 3 edizioni del campionato interno, riuscendo a vincerlo nel 2013 e piazzandosi 2° e 3° gli altri anni.
Un esordio da campione accompagnato anche da numerose mezze maratone come la nostra maratonina di Pistoia terminandola in 1h27′, per poi raggiungere un personale di 1h17’28” nella mezza di Pisa nel 2014. Inoltre nel 2012 iniziò a cimentarsi nelle maratone, iniziando con quella di Firenze e chiudendola in 3h03′ per poi affrontarne numerose altre in giro per l’Italia e nel mondo tra cui: Pisa, Milano, Roma, Firenze (2 edizioni),Rimini, Valencia (personale 2h56’26), New York e quella di Siviglia.
L’ultima corsa internazionale affrontata è stata la mezza maratona di Rio De Janeiro.
Tra le sue grandi sfide rammentiamo anche la partecipazione a:
-due edizioni della Pistoia-Abetone(4h35′),
-due edizioni alla Pistoia-San Marcello(2h13′),
-la prima edizione della ecomaratona da Vinci a Collodi di 45km in     3h38′ piazzandosi terzo assoluto con grande soddisfazione,
-un personale sui 10km in piano di 35 minuti!!!!!!
Alla domanda “parlami della tua più bella esperienza e della tua grande passione podistica”, la sua risposta è stata:
<<Senz’altro la Maratona di New York dove la bellezza del percorso e il tifo degli spettatori per tutti i 42 km sono state qualcosa di veramente incredibile, ma tutte le maratone in Italia e fuori hanno il proprio fascino e non tutti capiscono…svegliarsi all’alba per andare a correre ,sotto l’acqua, con il vento, sotto il sole…non solo per conquistare una medaglia ma sopratutto per sfidare sé stessi….. questo sono IO;un …e beh…..come obiettivi futuri….la maratona di Atene? e chissà il Passatore….>>
Detto ciò possiamo dirti solo che come gruppo podistico siamo super fieri di avere un campione/pellegrino/podista caino come te.

VECCHIE EDIZIONI NOTTURNA DI S. JACOPO

Purtroppo, quest’anno la nostra cara corsa caina di San Jacopo non potrà svolgersi regolarmente a causa del Covid-19.
La cosa al quanto ci addolora molto dato che anche la nostra cara maratonina è stata rimandata al prossim’anno.
Perciò abbiamo deciso di proporvi qualche foto delle nostre vecchie edizioni e ci auguriamo di poterci incontrare e poter correre questa bellissima corsa il prossimo luglio.
Buona gamba a tutti.
 



TEST SIEROLOGICI GRATUITI PISTOIA

Vi riportiamo qui sotto un comunicato importante del nostro primo cittadino di oggi pomeriggio 29 luglio 2020.

🔴Nel fine settimana test sierologici in piazza San Francesco. Le associazioni di volontariato -Misericordia, Pubblica assistenza e Croce Rossa italiana – hanno subito raccolto la nostra richiesta di aderire all’iniziativa regionale sui test sieriologici.
Domani e sabato, dalle 22 alle 2, in piazza San Francesco, ci sarà un gazebo delle associazioni dove si potranno fare i test (che sono gratuiti, destinati ai maggiorenni e senza bisogno di prenotazione).

🟢Sempre venerdì e sabato sera, i volontari della Misericordia saranno in centro per ricordare l’importanza delle misure anti-Covid e, nell’occasione, distribuiranno le mascherine in maniera itinerante. L’intento è soprattutto quello di sensibilizzare i più giovani. Anche a Pistoia, infatti, come in molte altre città italiane, registriamo picchi di assembramenti durante le serate del fine settimana. Intanto proseguono i controlli ed ho chiesto alle associazioni di categoria sostegno nel prevenire i comportamenti dannosi adottati da alcuni frequentatori del centro.
➡️ Occorre però ribadire che la gestione di questi fenomeni deve esser fatta a livello almeno regionale. È illusorio, infatti, pensare di evitare gli assembramenti durante le nottate estive con le sole forze comunali.

🟥Le iniziative previste nel fine settimana non sarebbero possibili senza l’insostituibile collaborazione delle associazioni di volontariato. Forse non lo abbiamo ricordato abbastanza, ma i volontari sono stati in prima linea, con il personale dell’ospedale, a fronteggiare l’emergenza. Grazie da parte della città e dell’Amministrazione alle associazioni di volontariato, senza le quali non avremmo potuto affrontare, come abbiamo fatto, l’emergenza sanitaria, e senza le quali la nostra città sarebbe molto più povera di servizi.

I NOSTRI ATLETI: SILVIA BALBONI

Oggi vogliamo presentarvi una piccola ma grande donna ed atleta caina che è entrata nel mondo del podismo nel 2015 dicendo che voleva “regalarsi una mezza maratona a Terni per il suo 40° compleanno”.
D’altronde è risaputo che i caini sono un po’ tutti matti!!!
Dopo questa prima esperienza la nostra cara Silvia Balboni ha deciso di iscriversi al CA.I.  e ad iniziare a correre per il nostro gruppo podistico non per vincere ma per divertirsi e superare sempre se stessa come ha dimostrato nell’affrontare per ben 4 anni di fila, a partire dal 2016, la temuta ed ardua Pistoia Abetone con l’obbiettivo di entrare nell’albo affrontandola un’ennesima volta appena sarà possibile.
Personalmente ho avuto l’onore di poter percorrere una di queste 4 edizioni insieme a lei e posso solamente dire che oltre alla positività che trasmette, ti dà anche una carica tale da farti arrivare all’Abetone ridendo e senza l’adeguato allenamento.
Oltre a questa competizione  ha affrontato con successo la maratona di Suviana e di Roma ma comunque rimane un’atleta molto attaccata alle gare della Toscana  avendo percorso la maratona di Firenze, la mezza di Torre del Lago, di Pistoia, Firenze e la 32 km delle Terre di Siena.
Concludiamo dicendo che un’altra peculiarità della nostra cara Silvia è l’unicità; infatti quando le parli di agonismo lei ti risponde:
“L’importante è arrivare vivi”

OTTIMI RISULTATI

Nonostante le difficoltà di trovare qualcosa d interessante da mettere sul sito in questi tempi caratterizzati dal covid possiamo dirvi con tanta felicità che stiamo riuscendo nell’intento di allargarci sul web e queste 4400 visualizzazioni in un solo mese sono un traguardo che mai avremmo immaginato di raggiungere in così poco tempo.  GRAZIE di cuore a tutti i caini e a coloro che quotidianamente visualizzano il nostro lavoro.
Speriamo che la cosa possa proseguire con tale continuità e che il CA.I. possa sempre crescere di più anche sotto questo aspetto.
Forza CA.I.

I NOSTRI ATLETI: PLACIDO PANARELLO

Come promesso, oggi 12 luglio 2020 iniziamo questa rubrica e lo facciamo presentandovi un caino DOC.
Una persona che ha iniziato a correre in questa squadra in Pistoia e dintorni nel 2012 per poi percorrere negli anni a seguire gare in tante altre città della nostra penisola tra cui le più importanti: la maratona di Milano, di Roma, di Verona e Genova; per arrivare inoltre sopra l’Etna nel 2016 correndo la Supermarathona “verticale dell’Etna”, gara a lui molto cara.
Ovviamente stiamo parlando del nostro caro Placido Panarello, un’atleta, ma soprattutto una persona umile e buona, che ha fatto della corsa anche un punto d’incontro con persone meno fortunate.
Egli è infatti anche un runner de “I MaratonAbili”, un’associazione di runners (tra cui ricordiamo anche il nostro caino Beppe La Porta) che spingono ragazzi affetti da disabilità fisica o cognitiva per condividere tutti insieme il divertimento e l’emozione di correre le maratone, promuovendo l’inclusione sociale ed abbattendo in questo modo delle “barriere mentali”.
Inoltre ci sembra giusto ricordare alcune sue gloriose gesta come: la partecipazione a ben 8 edizioni della maratona di Firenze, 7 edizioni della Pistoia-Abetone e 2 del Passatore.
Infine è bene ricordare la sua grande vicinanza al gruppo e la bellissima amicizia con un altro caino già rammentato precedentemente: Beppe.
Detto ciò, da parte di tutto il consiglio del gruppo podistico: GRAZIE.

CRONACA

L’AMORE NELLO SPORT NON E’ IN SENSO GENERICO

Non tutti i giorni possono essere caricati annunci a riguardo, sebbene la gravità di certe notizie lo meriterebbero, talvolta, certi eventi fanno più male, o forse vi è la velata voglia di soddisfare chi, stanco, chiede un gesto contraccambiandolo con la propria vita.
Non era un’atleta del triathlon, come tante, come tanti.
Voleva solo fare lo sport che amava, come facciamo noi del Ca.i.
Vi mettiamo solo uno scorcio della notizia, lasciando alla vostra
curiosità la ricerca di tutto l’articolo.
Buona gamba a tutti.

PISTOIA ABETONE 2020

Ci è giunta notizia che nonostante la Pistoia Abetone 2020 sia stata rimandata, precisamente una settimana fa (28 giugno) uno dei nostri più grandi caini ha deciso di affrontare in solitaria tale competizione, che ovviamente è Federico Grani.
Grazie per averci rappresentati. Fieri di averti con noi da anni.