Tutti gli articoli di Niccolò

Il CA.I. su TVL

Vi ricordiamo che stasera alle 21:00 su TVL verrà mandato il servizio sulla staffetta della Pistoia Abetone 2020 a cui il CA.I. ha partecipato con il giovane caino Parrillo Giovanni tra il 4° e il 7° km sul tracciato di questa famosa ultramarathona.

CORSA PER IL SAN JACOPO

Stiamo lavorando per questa iniziativa, di cui mettiamo la bozza del volantino qui sotto. I tempi per l’esecuzione sono rapidi, massimo 10 giorni.
Chiunque volesse fare un’offerta, è sufficiente che lo comunichi a Luciano, anche in privato o sul gruppo Whatsapp. Gli importi, possono essere sia dedicati, (quindi come Ipotesi di donare un euro per ogni km teorico di corsa), ma anche ovviamente liberi.

Oltre alla soluzione più rapida di avvisare Luciano di quanto intendete donare ( che poi darete in tempi più rapidi, anticipando il ca.i. le somme indicate come donazione ), i pagamenti potranno essere effettuati anche direttamente sul conto iban specifico, che trovate nel volantino: indicate però il gruppo di appartenenza.

Nella seconda ipotesi avvisate comunque Luciano della donazione, in tal modo si potrà prendere atto del complessivo donato dal gruppo CA.I.

L’iniziativa riguarda le principali associazioni sportive del territorio, è sicura, ma richiede tempi rapidi, e quindi entro la Santa Pasqua.
Ci teniamo a ricordare che, per noi del gp CA.I. , questa operazione si completa con quanto già fatto 10 giorni fa con la donazione di nr. 300 mascherine all’ospedale di Pistoia a seguito di una opportunità creatasi con un nostro attento runner.

Grazie a tutti noi.

❤️

Con alcuni runner abbiamo appreso stamani del grave lutto che ha colpito una nostra runner, ma ancor prima amica e apprezzata donna. Ci permettiamo scrivere col cuore
“” Vada alla nostra Maida il cordoglio per la perdita del padre”” . ❤️

-il gr.podistico CA.I.

#iorestoacasa

Ventuno chilometri di corsa, facendo 840 volte il giro del proprio terrazzo di casa. È l’impresa di Fabrizio Draghi di Novafeltria (Rimini), agente immobiliare che ha concluso la sua singolare mezza maratona, ai tempi del Coronavirus. La sua storia è raccontata dal sito Altarimini.it, che pubblica un video della corsa in tondo, con i familiari che gli fanno tagliare il traguardo: i provvedimenti emanati in tempo di emergenza vietano l’attività sportiva, ma per non perdere la forma il maratoneta ha trovato il modo di organizzarsi, nel rispetto delle normative. «A forza di girare conosco mattonella per mattonella, peraltro ho notato anche che di alcune dovrò rifare la stuccatura», ha scherzato Draghi, che ha concluso la sua sfida con un tempo di 3 ore, 50 minuti e 40 secondi.