I NOSTRI ATLETI: PLACIDO PANARELLO

Come promesso, oggi 12 luglio 2020 iniziamo questa rubrica e lo facciamo presentandovi un caino DOC.
Una persona che ha iniziato a correre in questa squadra in Pistoia e dintorni nel 2012 per poi percorrere negli anni a seguire gare in tante altre città della nostra penisola tra cui le più importanti: la maratona di Milano, di Roma, di Verona e Genova; per arrivare inoltre sopra l’Etna nel 2016 correndo la Supermarathona “verticale dell’Etna”, gara a lui molto cara.
Ovviamente stiamo parlando del nostro caro Placido Panarello, un’atleta, ma soprattutto una persona umile e buona, che ha fatto della corsa anche un punto d’incontro con persone meno fortunate.
Egli è infatti anche un runner de “I MaratonAbili”, un’associazione di runners (tra cui ricordiamo anche il nostro caino Beppe La Porta) che spingono ragazzi affetti da disabilità fisica o cognitiva per condividere tutti insieme il divertimento e l’emozione di correre le maratone, promuovendo l’inclusione sociale ed abbattendo in questo modo delle “barriere mentali”.
Inoltre ci sembra giusto ricordare alcune sue gloriose gesta come: la partecipazione a ben 8 edizioni della maratona di Firenze, 7 edizioni della Pistoia-Abetone e 2 del Passatore.
Infine è bene ricordare la sua grande vicinanza al gruppo e la bellissima amicizia con un altro caino già rammentato precedentemente: Beppe.
Detto ciò, da parte di tutto il consiglio del gruppo podistico: GRAZIE.

0 0 vote
Article Rating
Iscriviti
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments